l'informazione ispirata ai valori del giornalismo di Domenico Di Meglio|domenica, settembre 29, 2013
Sei qui: Home » Cronaca » Alcool, droga e prostituzione: Monterone muore

Alcool, droga e prostituzione: Monterone muore 

monterone

I genitori e gli abitanti di Monterone alzano un grido d’allarme preoccupante: “Degrado fuori controllo nel quartiere Forio. Alcool, prostituzione e droga sotto gli occhi di tutti”

Adesso basta! Uno dei quartieri storici e più popolati di Forio ha raggiunto una situazione vergognosa e non più tollerabile. La piazza di Monterone e le zone limitrofe sono ormai nelle mani di stranieri che fanno il bello (mai) e cattivo tempo (ogni giorno): e non parliamo di meteo! La situazione è sfuggita di mano anzi, non la si è mai avuta sotto controllo e adesso si vive in un totale degrado. L’alcool scorre a fiumi, anche grazie (soprattutto) al bar storico che è diventato covo di domenicani, zingari, polacchi, rumeni, nordafricani e chi più ne ha più ne metta. Un caos inarrestabile fin dalle prime ore del mattino dove queste persone consumano fiumi di birra. Gli effetti sono sotto gli occhi di tutti: bottiglie rotte, ogni angolo usato come orinatoio (da uomini e donne!), schiamazzi che spesso degenerano da discussioni a litigi veri e propri. E questo è solamente uno dei gravi problemi che attanagliano Monterone. Il quartiere, infatti, è diventato la base di numerose prostitute che, nei loro abiti succinti, “operano” il loro mestiere alla luce del sole. E’ noto, infatti, in ogni angolo del Comune, che chi vuole spassarsela basta che faccia un giro nel quartiere e può trovare “compagnia” di qualsiasi razza ed a qualsiasi prezzo!
E poi ancora bimbi piccolissimi lasciati scorrazzare per la trafficatissima strada, gente che si intrufola in capannoni dei terreni per dormire alla luce di candele e sotto misere coperte.
A tutto ciò si aggiunge il fenomeno dilagante della droga. In questa situazione tutti si sentono liberi di fare tutto e lo spaccio avviene come una normalissima attività.
L’arroganza di queste persone che ormai occupano Monterone, ha preso il sopravvento e gli abitanti del quartiere vivono una vera e propria situazione di ostaggio. Con paura lasciamo i nostri figli scendere da soli anche solo per andare a scuola o fare compere: ed appena fa buio c’è una sorta di coprifuoco e la piazza passa esclusivamente nelle mani di questi personaggi. E’ uno schifo!
Ricordiamo un quartiere ricco di storia, rinnovato solo pochi anni fa e con gli anziani seduti a chiacchierare liberamente sulle scale e le panchine del rione: ci chiediamo perché l’amministrazione comunale e le forze dell’ordine hanno permesso che dilagasse il degrado. Di questa situazione sono complici gli stessi abitanti del quartiere poiché molti di questi, pur di fittare le abitazioni e trarre profitto dagli immobili, lasciano che gli appartamenti siano abitati da molte più persone rispetto al consentito della casa stessa.
Dove sono le istituzioni? Chi ci tutela? E’ così difficile fare dei controlli giornalieri? Questo è l’ennesimo appello che facciamo e sappiamo che domani chissà chi si presenterà a Monterone per chiedere a qualcuno i documenti: e sarà la solita presa per i fondelli da parte di coloro che dovrebbero difendere la comunità!
Basta con la somministrazione di alcolici a tutte le ore: queste persone si mettono alla guida di macchine e motorini (ma come li comprano e come pagano l’assicurazione)? Se succede qualche incidente da chi andiamo a pretendere un eventuale risarcimento? L’alcool test per questa gente non vale?
E perché il Comune non chiede il contratto di lavoro o un regolare contratto di fitto prima di regalare le residenze? O gli interessano solo i voti? A quando i controlli dei Vigili sui cantieri e nelle abitazioni? E perchè continuare a farli elemosinare, pisciare e defecare per strada? BASTA, BASTA, BASTA!
Monterone è diventato un quartiere VERGOGNOSO, e la causa di questa ormai intollerabile situazione è il totale disinteresse da parte delle autorità. NON NE POSSIAMO PIU’!
Prima che dalle parole si passi ai fatti chiediamo un intervento radicale: Monterone è in subbuglio e prima che qualcuno per esasperazione passi a farsi giustizia sommaria, pretendiamo di sentirci protetti in casa nostra.

PS. Vogliamo sottolineare che non c’è alcuno sfondo razzista da parte di chi scrive. Ci sono stranieri perfettamente integrati nel quartiere e loro stessi si allontanano dai connazionali autori di questi comportamenti indegni.

 

  • MONTERONESE DOC

    Non è giusto vanificare il peso di questo articolo con commenti ” a schiovere”.
    Ogni parola di questo articolo è vera.
    Temo, mio malgrado, che tra non molto si passi a una reazione dei paesani…e poi?
    Poi passeremo alle cronache nazionali…isola di razzisti….isola di xenofobi….
    E la sicurezza dei nostri figli?
    SPERO CHE PRESTO SI PRENDANO PROVVEDIMENTI…PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI.

  • http://www.facebook.com/apeppe.giusto A Peppe Giusto

    Continuate a votare le merde. Ci vuole solo il ritorno del duce. Abbiamo le mani legate

  • Savonarola

    è arrivato il papa nerooooooooooooo!!!!

  • Savonarola

    E ARRIVATO IL PAPA NEROOOOOOOOOOOOO

%d bloggers like this:
UA-17747172-1